Archivi tag: acqua

2018 – record del riscaldamento degli oceani

Gli oceani – che assorbono circa il 90 per cento del calore dovuto al riscaldamento globale – continuano a scaldarsi: fra il 2017 e il 2018 hanno assorbito l’equivalente del calore prodotto da 100 milioni di bombe di Hiroshima e la situazione tende a peggiorare. Se non verrà bloccata l’emissione di gas serra, entro la fine del secolo il livello del mare aumenterà di 30 centimetri per la sola espansione termica.

Leggi su Le Scienze 17 gennaio 2019

Leggi articolo su ADVANCES IN ATMOSPHERIC SCIENCES, VOL. 36, MARCH 2019, 249–252

 

Cibo, il clima impazzito lo sta rendendo meno nutriente

Cibo, il clima impazzito lo sta rendendo meno nutriente

L’IPPC: c’è uno stretto legame tra cambiamenti climatici e sicurezza alimentare. A rischio i livelli di produzione agricola. E il potere nutritivo delle colture diminuisce

VALORI (AMBIENTE 29.10.2018)

Di Andrea Calori

L’autore è esperto di politiche di sviluppo locale partecipato e autosostenibile. Ha svolto per dieci anni attività di insegnamento presso il Politecnico di Milano e ha lavorato con enti locali, regioni, governi nazionali, OCSE, Commissione Europea, Consiglio d’Europa, FAO, UNDP. È stato presidente della rete internazionale URGENCI, la coalizione mondiale delle reti di agricoltura supportata dalle comunità. Tra le sue pubblicazioni si segnalano Coltivare la città (Altreconomia, Milano 2009) e Food and the Cities. Politiche del cibo per città sostenibili (Edizioni Ambiente, Milano 2015).

 

Anno 2300: il declino delle riserve ittiche

Tra due secoli, il riscaldamento globale avrà prodotto una diminuzione della resa della pesca fino al 20 per cento in tutto il mondo e addirittura del 60 per cento nell’Atlantico settentrionale. Lo rivela una nuova simulazione che sottolinea la necessità di proiezioni a lunga scadenza per comprendere meglio gli effetti dell’aumento delle temperature sugli ecosistemi.

Articolo su LE SCIENZE

Non solo cibo….ancora più accelerato l’innalzamento dei mari

L’aumento del livello del mare provocato dal riscaldamento globale non è costante, ma sta accelerando al ritmo di quasi un millimetro all’anno. Se la tendenza continuerà, entro il 2100 le acque si alzeranno di almeno 65 centimetri, creando seri problemi alle città costiere.

Articolo su LE SCIENZE (febbraio 2018)

Oggi è il World Oceans Day

World Oceans Day is a global day of ocean celebration and collaboration for a better future. The site http://www.worldoceansday.org/ serves as the central coordinating platform for World Oceans Day, with free resources and ideas for everyone – no matter where you live – to help expand the reach and impact of World Oceans Day on June 8 and year-round.

Overall theme for World Oceans Day 2017:

 Our Oceans, Our Future

Conservation action focus:

Encouraging solutions to plastic pollution and preventing marine litter for a healthier ocean and a better future

ISPRA

L’ISPRA ha pubblicato il rapporto nazionale sulla presenza di pesticidi nelle acque, per fornire su base regolare le informazioni sulla qualità della risorsa idrica in relazione ai rischi di tali sostanze. Il rapporto è il risultato di una complessa attività che coinvolge le Regioni e le Agenzie regionali per la protezione dell’ambiente, e presenta i risultati del monitoraggio nazionale dei pesticidi nelle acque superficiali e sotterrane svolto negli anni 2013-2014.

Rapporto scaricabile al sito  ISPRAambiente