Questa settimana è cominciata la delicata fase sperimentale del progetto Rabola, che consiste nell’uso, presso aziende zootecniche di un prodotto a base di batteriocine come dipping, in alternativa al dipping tradizionale.