Il nostro gruppo di ricerca

Fabrizio Adani

Responsabile scientifico

fabrizio.adani@unimi.it
+39 02 50.31.65.45

Professore di Biomass and Waste Recycling  Promoting the Circular Economy (course in english), Suolo e Ambiente presso il Dipartimento di Scienze Agrarie e Agroambientali dell’Università degli Studi di Milano. Svolge attività di ricerca su tematiche relative alla chimica del suolo ed ambientale ed al recupero e trattamento dei rifiuti organici, bioeconomia, produzione di bioenergie e chimica verde

Ha pubblicato 190 articoli peer reviewed.

Fulvia Tambone

fulvia.tambone@unimi.it
+39 02 50.31.65.47

Fulvia Tambone è professore associato dal 2015. Autrice e co-autrice di circa 95 lavori scientifici di cui 55 su riviste internazionali peer-reviewed relativi a diverse tematiche della Chimica del Suolo, dell’Uso e Riciclo di Biomasse in Agricoltura e di Chimica ambientale, Analitica ed Organica, ai Fertilizzanti Rinnovabili. La sua attività di ricerca fa riferimento alla chimica del suolo, all’utilizzo e riciclo delle biomasse in ambiti agricoli ed energetici e alla chimica ambientale.

Barbara Scaglia

barbara.scaglia@unimi.it
t. +39 02 50.31.65.35

Professore associato, PhD in Ecologia Agraria. Vanta un’esperienza decennale nell’ambito dello studio della chimica del suolo, dell’utilizzo di biomasse di scarto ai fini energetici e dell’estrazione di biomolecole dalle biomasse di scarto per possibili applicazioni tecnologiche. È autrice di 60 pubblicazioni su riviste internazionali peer reviewed.

Giuliana D´Imporzano

giuliana.dimporzano@unimi.it
t. +39 02 50.31.65.46

Agronomo, Ph.D. in Ecologia Agraria. Aree di competenza e ricerca: produzione di energia da biomasse e rifiuti, gestione dei rifiuti, gestione dei liquami e coltivazione di microalghe per la depurazione e il recupero di nutrienti. Grande interesse per i problemi ambientali legati alla produzione agricola, al recupero dei nutrienti e alla gestione degli ecosistemi agricoli, Analisi LCA. Lavora come consulente in impianti di digestione anaerobica (biogas), compostaggio e bio-stabilizzazione dei rifiuti, supporta e consiglia le aziende nella valutazione di tecnologie innovative da introdurre nel ciclo di produzione. È autrice di 32 articoli scientifici tra cui 25 pubblicazioni peer-reviewed.

Tommy Pepé Sciarria

tommy.pepe@unimi.it
t.+39 02 50316546

Ricercatore a tempo determinato (RTDA). Laureato in biologia cellulare e molecolare indirizzo microbiologico (2010) presso l’Università di Roma Tor Vergata con una tesi dal titolo “Impiego di residui solidi urbani e colture dedicate (Helianthus tuberosus) per la produzione di idrogeno mediante dark fermentation” svolta presso l´ENEA–Casaccia. Ha conseguito il Dottorato di ricerca (2015) in Materials for Health, Environment and Energy presso l’Università degli Studi di Roma Tor Vergata con una tesi dal titolo “Development of bio–electronic systems (BES) technology for electrical energy, hydrogen production and wastewater treatment”.

Si occupa dello sviluppo di tecnologie elettrochimiche microbiche per il trattamento delle acque reflue urbane e agroindustriali, recupero nutrienti e sviluppo di catalizzatori low cost. Negli ultimi anni ha svolto ricerche sulla produzione di bioplastiche (PHA) da scarti agro–industriali e sul recupero di nutrienti dalle acque reflue (Struvite). È autore o co–autore di 15 pubblicazioni scientifiche su riviste peer reviewed e autore di alcune pubblicazioni su riviste nazionali.

Salvatore Roberto Pilu

salvatore.pilu@unimi.it
t. +39 02 50.31.65.49

Responsabile energy crops. Laureato in Scienze Biologiche nel Febbraio 1994 all’Università degli Studi di Milano, dal 2002 è Docente presso il Dipartimento di Scienze Agrarie ed Ambientali. Ha sempre studiato ed insegnato tematiche riguardanti la genetica e il miglioramento genetico delle piante che lo hanno portato a pubblicare più di 75 articoli su riviste nazionali ed internazionali, ed ottenere un brevetto ed iscrizioni al registro varietale.

Marta Dell´Orto

marta.dellorto@unimi.it
t. +39 02 50.31.65.22

Laureata in Scienze Agrarie nel 1994 presso l’Università degli Sudi di Milano, ha conseguito il dottorato di ricerca in Ecologia Agraria nel 1999. Dal 2001 lavora come tecnico presso il DiSAA (Dipartimento di Scienze Agrarie ed Ambientali) su tematiche relative alla fisiologia degli stress abiotici (nutrizionale, salino, idrico) nelle piante di interesse agrario. È autrice di 24 pubblicazioni su riviste scientifiche internazionali peer reviewed.

Patrizia De Nisi

patrizia.denisi@unimi.it
t. +39 02 50.31.65.22

Laureata in Scienze Agrarie nel 2002 presso l’Università degli Sudi di Milano, dal 1991 lavora come tecnico presso il DiSAA (Dipartimento di Scienze Agrarie ed Ambientali). Si occupa di sviluppo e validazione di metodi di analisi chimica basati su differenti tecniche (cromatografia LC/MS e GC/MS, HS–SPME) per la determinazione di metaboliti primari e secondari in piante e caratterizzazione di composti bioattivi (antociani, carotenoidi, polifenoli) in matrici complesse. È autrice di numerose pubblicazioni su riviste scientifiche internazionali peer reviewed.

Parisa Abbasi Parizad

parisa.abbasi@unimi.it
t. +39 02 50.31.65.43

Assegnista di ricerca, ha conseguito il Dottorato di Ricerca in Scienze per gli Alimenti, la Nutrizione, l’Ambiente presso l´Università degli Studi di Milano nel 2018 con tesi dal titolo “Caratterizzazione dei cereali pigmentati e produzione di alimenti funzionali: Pasta arricchita con antociani”.

Svolge la propria attività nell´ambito del progetto di ricerca "Piattaforma per lo sviluppo di prodotti a basso impatto ambientale per la filiera del beauty fashion (acronimo: green fashion)", concentrandosi sulla caratterizzazione analitica di molecole bioattive ottenute da matrici vegetali o sottoprodotti dell´industria agroalimentare e sullo studio dell´attività biologica delle suddette molecole sia in vitro(ad es. inibizione di enzimi) che in modelli cellulari (test di risposta infiammatoria).

Gabriella Papa

gabriella.papa@unimi.it
T. +39 02 50.31.65.43

Ricercatrice. Laureata in Scienze Agrarie nel 2009 presso l’Università di Milano, dove ha conseguito il dottorato in Ecologia Agraria nel 2012. Gabriella ha esperienza nel campo della caratterizzazione della biomassa e della chimica del suolo, con solide competenze nell’ambito della conversione delle biomasse (lignina o conversione della cellulosa in prodotti a valore aggiunto), estrazione e isolamento di biomolecole.

Dal 2013 al 2017 ha lavorato per il Lawrence Berkeley National Laboratory- Joint BioEnergy Institute (JBEI) a Emeryville, sul pretrattamento della biomassa lignocellulosica con liquidi ionici e idrolisi enzimatiche. Dal 2018 ha lavorato come Project Scientist-Process Analytical Chemist presso Advanced Biofuels Bioproducts Process Development Unit (ABPDU), dove ha gestito numerosi progetti nei laboratori di analitica e catalisi. Le sue responsabilità riguardavano lo sviluppo di metodiche (HPLC e GC); analisi di campioni e interpretazione dei dati per valutare la produzione di biocarburanti avanzati e i relativi processi di produzione biochimica.
Attualmente presso il gruppo RICICLA, si occupa della valorizzazione di FORSU e scarti agro-industriali per la produzione di bioplastiche (poliidrossialcanoati). È autrice o co–autrice di oltre 18 pubblicazioni su riviste scientifiche internazionali.

Massimo Zilio

massimo.zilio@unimi.it
tel: +39 02 50.31.65.46

Assegnista di ricerca. Laureato in Biologia presso l’Università degli Studi dell´Insubria nel 2014. Nel 2017 ha conseguito il Dottorato di Ricerca in Agricoltura, Ambiente e Bioenergia presso l´Università degli Studi di Milano. Si occupa di caratterizzazione chimica analitica di digestati nell’ambito del progetto “Systemic large scale eco–innovation to advance circular economy and mineral recovery from organic waste in Europe”.

Axel Herrera

axel.herrera@unimi.it
tel: +39 02 50316543

Dottorando in Agricoltura, Ambiente e Bioenergia all’interno del progetto “NUTRI2CYCLE”, volto alla ricerca di pratiche agronomiche di nuova generazione ottimizzate nel riciclo dei nutrienti. In particolare si occupa del frame work per la fase relativa al “Multicriteria Assessment per soluzioni innovative nel riciclo dei nutrienti”, che prevede la progettazione statistica per l´integrazione di fattori economici, ambientali e tecnici al fine di ottenere un criterio combinato dei componenti che possono essere migliorati nelle tecnologie attuali.

Laureato in ingegneria agraria nel 2017 presso la China Agricultural University, con esperienza lavorativa nell’utilizzo di sistemi GIS applicati all´allocazione di impianti per produzione di biogas.

Mirko Cucina

mirko.cucina@unimi.it
tel. +39 02 50316546

 

Assegnista di ricerca. Laureato in Biotecnologie Agrarie e Ambientali (2012) presso l’Università degli Studi di Perugia con una tesi riguardante la digestione anaerobica allo stato solido della frazione organica dei rifiuti urbani. Nel 2016 consegue il Dottorato di ricerca in Scienze Agrarie e Ambientali (SSD AGR/13 Chimica Agraria) discutendo la tesi dal titolo “Assessing the energetic and agronomic valorization of a pharmaceutical origin waste”. Dal 2016 ha svolto attività di ricerca come borsista e assegnista di ricerca presso il Dipartimento di Ingegneria Civile e Ambientale dell’Università degli Studi di Perugia. Le principali linee di ricerca seguite riguardano il riciclaggio di rifiuti organici di origine agro-industriale, zootecnica, civile e industriale tramite trattamenti biologici (digestione anaerobica, compostaggio, trattamenti integrati).  I suoi interessi di ricerca riguardano anche le trasformazioni degli xenobiotici durante i trattamenti biologici di valorizzazione dei rifiuti.

È autore o co-autore di 14 pubblicazioni scientifiche su riviste peer reviewed e autore di diversi contributi a congressi o seminari, anche internazionali.

Elisa CLAGNAN

elisa.clagnan@unimi.it
tel. +39 02 50316543

Assegnista di ricerca. Laureata in Biologia Molecolare e Genomica Funzionale presso l’Università degli Studi di Trieste nel 2013, ha conseguito il Dottorato di Ricerca in Ingegneria Civile e Strutturale presso l´Università di Sheffield nel 2018 con tesi dal titolo “Nitrogen source, transformation and fate within intensive dairy systems to inform sustainable intensification”. Dal 2019 ha lavorato come assegnista di ricerca presso la Libera Università di Bolzano nel gruppo di Microbiologia Ambientale e Agraria con progetti finalizzati allo studio dell’effetto di deposizioni azotate su comunità microbiche del suolo e alla caratterizzazione di popolazioni microbiche di impasti alimentari e di vari tipi di reattori per il trattamento di acque reflue. Attualmente si occupa del progetto “SAFE BIOREFINERY: Monitoring impacts of new algae-based biorefinery” con lo scopo di identificare e quantificare rischi e impatti derivanti da bioraffinerie basate su microalghe.

Andrea Goglio

andrea.goglio@unimi.it
tel. +39 02 50316534

Andrea Goglio si è laureato nel 2016 in Scienze Agrarie presso l’Università degli Studi di Milano con un progetto di ricerca presso la China Agricultural University di Pechino (Cina) sulla produzione di energia e recupero di nutrienti da rifiuti organici mediante processi di digestione anaerobica. Nello stesso anno ha conseguito il titolo di Agronomo e nel 2013 ha conseguito la laurea triennale in Scienze e Tecnologie Agrarie presso l’Università degli Studi di Milano. Attualmente, ha terminato il suo dottorato di ricerca in Agricoltura, Ambiente e Bioenergia presso l’Università degli Studi di Milano ed è assegnista di ricerca presso il Dipartimento di Scienze Agrarie ed Ambientali dell’Università degli Studi di Milano. Durante la sua esperienza di ricerca, ha collaborato con l’Università di Alcalà de Henares (Spagna), l’Università di Alicante (Spagna) e con l’Università della California-Davis (USA). La sua ricerca è stata principalmente dedicata al trattamento delle acque reflue mediante l’utilizzo di sistemi bioelettrochimici, al recupero di nutrienti ed al loro riutilizzo come fertilizzanti / ammendanti in agricoltura.

Ambrogio Pigoli

ambrogio.pigoli@unimi.it
tel: +39 02 50.31.65.43

Dottorando in Scienze Ambientali presso il Dipartimento di Scienze Agrarie ed Ambientali, col progetto NUTRI2CYCLE nell´ambito di HORIZON2020. Si occupa principalmente di recupero nutrienti (N, P) dal digestato di biomasse e dei suoi effetti biostimolanti. Laureato in Scienze Agroambientali con una tesi dal titolo “Improve methane fermentation of chicken manure via ammonia removal by biogas recycling and phosphoric acid capture” presso l’Università degli Studi di Milano nel 2017.

Bruno Rizzi

bruno.rizzi@unimi.it
tel: +39 02 50316543

Dottorando in Scienze Ambientali con un progetto sullo studio e l´applicazione di tecniche per aumentare l’efficienza d’utilizzo in agricoltura di fertilizzanti azotati e fosfati ottenuti a partire da biomasse. Laureato in Scienze Agroambientali nel 2016 presso l´Università degli Studi di Milano con una tesi dal titolo “Ruolo delle comunità microbiche nei processi biogeochimici dell’arsenico in acque di falda”. Si occupa della caratterizzazione agronomica e chimico–fisica delle prove di campo e dell’analisi dei dati ottenuti, con approfondimenti di microbiologia ambientale.

Min Su

min.su@unimi.it
T. +39 02 50.31.65.43

Dottoranda in Agricoltura, Ambiente e Bioenergia con un progetto relativo alla bioraffinazione sostenibile di alghe per agricoltura e acquacoltura. Si è laureata in ingegneria agraria nel 2017 presso la China Agricultural University (CAU, Cina) e ha conseguito il dottorato in ingegneria meccanica applicata nello stesso anno presso la Harper Adams University (UK). Ha conseguito il Master of Engineering con una tesi riguardante il potenziale di produzione di biogas e la caratterizzazione cinetica della digestione anaerobica degli scarti alimentari. È coautrice di due pubblicazioni scientifiche internazionali.

Arianna Carrara

arianna.carrara@unimi.it
TEL: +39 02 50316543

 

Dottoranda in Agricoltura, Ambiente e Bioenergia con un progetto relativo al bio-riciclo della CO2 e dell’azoto finalizzato alla produzione di energia e di proteine da biomassa algale. Si è laureata in Biotecnologia nel 2018 con una tesi sulla purificazione proteica e ha conseguito la laurea specialistica in Biotechnology for the Bioeconomy nel 2020 presso l’Università degli Studi di Milano con una tesi dal titolo “A simple biorefinery approach in recovering organic wastes: biomethane and bioplastics”. Si occupa principalmente di reattori bio-elettrochimici.

Iscriviti alla newsletter per rimanere aggiornato su tutte le attività del nostro gruppo di ricerca.

Iscriviti