Docenti

FRANCESCA ANDREOLINI

Si è laureata in giurisprudenza presso l’Università degli Studi di Milano nel 2008 con pieni voti assoluti e lode. Ha lavorato presso lo Studio Sciumè di Milano nel dipartimento di diritto penale occupandosi di penale di impresa e presso lo Studio Legale Sutti di Milano, specializzandosi nel diritto industriale. Dal novembre 2010 lavora presso lo studio Parini-Andreolini-Cupido di Milano dove si occupa di tutti gli aspetti legali di brevetti, marchi, concorrenza sleale, contratti e licenze di brevetti e marchi . E’ coautrice del testo “Marchi e Brevetti” edito dal “Gruppo Esselibri Simone”. Scrive abitualmente articoli per la rivista “Notiziario – Ordine dei Consulenti in Proprietà Industriale”.

MARCO ANDREOLINI

Laureato in giurisprudenza presso l’Università degli studi di Milano nell’anno 1979 con pieni voti assoluti e lode. Conseguita la laurea, ha svolto la pratica professionale per cinque anni nello studio del prof. Giuseppe Sena con cui si è laureato. Successivamente ha collaborato per più di 25 anni con altro primario studio specializzato in diritto industriale e con uffici brevetti e marchi. Dal 2011 è socio e fondatore dello studio Parini-Andreolini-Cupido. Ha difeso importanti aziende in cause attive e passive in materia di brevetti, marchi, modelli industriali e concorrenza sleale. Accanto all’attivita professionale, da circa 30 anni è docente, autore di pubblicazioni e relatore in giornate di studio nella materia della Proprietà Industriale. E’ docente a contratto nel corso in Proprietà Industriale tenuto dal Politecnico di Milano. E’ docente nei corsi Convey per la preparazione dei candidati all’esame di Stato. E’ autore delle opere “Brevetti per invenzioni, modelli e marchi; la competenza per territorio” (Pirola 1984), “Brevetti e Proprietà Industraile (Pirola 1990 con il dott. ing. Alfonso Giambrocono) e “Marchi e Brevetti”(Gruppo Esselibri Simone 2011, con il dott. Stefano Marzocchi, il dott. ing. Antonio Salerno e l’avv. Francesca Andreolini). E’ autore di numerosi articoli e note a sentenza pubblicate sulle principali riviste del settore.

PAOLO BANFI

Si è laureato in Chimica e Tecnologia Farmaceutiche nel 1994 (Università degli Studi di Milano). Dopo un’esperienza di ricerca nel campo della biochimica presso il DIBIT-HSR, dal 1996 collabora con lo studio di consulenza brevettuale Bianchetti Bracco Minoja. E’ mandatario presso l’Ufficio Italiano Brevetti e Marchi, presso l’Ufficio Brevetti Europeo e presso l’Ufficio per l’Armonizzazione del Mercato Interno. Si occupa di vari aspetti legati alla tutela dell’IP nei settori chimico, farmaceutico e biotecnologico, dalla definizione di strategie brevettuali (ricerche di novità e di libertà di attuazione; pareri di brevettabilità e non contraffazione; analisi di “competitive intelligence” nel settore IP; preparazione, deposito e prosecuzione di domande nazionali ed estere) alla difesa e enforcement dei diritti di proprietà industriale (opposizione e appello davanti agli Uffici Brevetti europeo ed esteri; assistenza e consulenza tecnica nelle cause brevettuali).

GIOVANNA BARCHIELLI

È laureata in chimica presso l’Università degli Studi di Milano e ha oltre 20 anni di esperienza nel campo della Proprietà Industriale con un solido background in ricerca avendo lavorato come ricercatore per 10 anni (1980-1990) presso il Dipartimento di Ricerca della Farmitalia Carlo Erba nella sintesi di farmaci anti-tumorali. Dal 1990 al 1995 ha lavorato come mandatario brevettuale presso il dipartimento di Proprietà Industriale della Farmitalia Carlo Erba/Pharmacia a Milano. È stata poi responsabile del Dipartimento Brevetti presso l’Ufficio Internazionale Brevetti Ing. C. Gregorj S.p.A. a Milano (1995-2002) e, successivamente, è stata Senior Director of IP alla NicOx SA (2003-2011). Dal 2012 collabora con lo studio di consulenza brevettuale Bianchetti Bracco Minoja S.r.l.. Si occupa della stesura e della procedura di esame di domande di brevetto nazionali ed estere; delle procedure di esame, opposizione ed appello di fronte l’Ufficio Brevetti Europeo; di ricerche di anteriorità e pareri di validità/libertà di attuazione; di due diligence; e di assistenza tecnica nelle cause di contraffazione e/o nullità di brevetti. È mandatario abilitato in brevetti e marchi presso l’Ufficio Italiano Brevetti e Marchi (UIBM) nonché mandatario abilitato in brevetti presso l’Ufficio Brevetti Europeo (EPO) e in marchi presso l’Ufficio per l’Armonizzazione del Mercato Interno (UAMI).

SILVIA BERTUCCIO

Si è laureata a pieni voti in Chimica e Tecnologia Farmaceutiche presso Università degli Studi di Milano con una tesi sperimentale in brevettistica farmaceutica. Dal 2005 al 2009 ha collaborato con l’Ufficio Internazionale Brevetti Ing. C. Gregorj S.p.A. , da settembre 2009 collabora con lo studio di consulenza brevettuale Bianchetti Bracco Minoja S.r.l.. Si occupa di vari aspetti legati alla tutela della proprietà intellettuale nei settori chimico, farmaceutico e biotecnologico, principalmente della redazione e della prosecuzione di domande di brevetto italiane, europee, PCT ed estere, di procedure di appello e opposizione all’EPO e della redazione di pareri di brevettabilità e di libertà di attuazione. È mandatario abilitato in brevetti presso l’Ufficio Italiano Brevetti e Marchi (UIBM) e l’Ufficio Brevetti Europeo (EPO) nonché presso l’Ufficio per l’Armonizzazione del Mercato Interno (UAMI)  per quanto riguarda i disegni e modelli.

CORRADO BORSANO

Si è laureato in Ingegneria elettronica presso il Politecnico di Torino. Ha seguito corsi al Centre d’Etudes Internationales de la Propriete Industrielle (CEIPI) presso l’Università di Diritto Internazionale di Strasburgo in materia di “Trasferimenti di tecnologia” e di “Brevetto Europeo”. E’ Mandatario Europeo abilitato presso l’European Patent Office, Consulente in Proprietà Industriale in brevetti e marchi. Ha svolto attività nel settore brevettuale presso diverse Società, e come responsabile del Dipartimento Brevetti presso SIEMENS Telecomunicazioni e presso ALCATEL Italia. Ha svolto la sua attività professionale presso la sede di Milano di Notarbartolo & Gervasi S.p.A.. Già Direttore della sede di Milano della società Metroconsult s.r.l., opera ora nella stessa in qualità di Senior Counsel in Proprietà Industriale. E’ stato più volte membro della Commissione Esaminatrice dei candidati al conseguimento dell’abilitazione come Consulenti in Proprietà Industriale in materia di Brevetti. E’ Consulente Tecnico del Tribunale di Milano. Svolge regolarmente attività di responsabile di corsi di aggiornamento e formazione professionale in materia di brevetti. Co-autore del libro “Brevetti e impresa”, IPSOA, 2008, sull’uso strategico dei brevetti nell’impresa italiana.

EDGARDO FERRARI

Si è laureato in chimica all’Università di Pavia. E’ mandatario presso l’Ufficio Italiano Brevetti e Marchi (U.I.B.M.) quale consulente in proprietà industriale sezione brevetti e marchi, e presso l’Ufficio per l’Armonizzazione del Mercato Interno (U.A.M.I.) quale mandatario europeo in marchi e disegni. E’ membro dell’Ordine dei Consulenti in Proprierà Industriale e del Collegio Italiano dei Consulenti in Proprietà Industriale. Le sue aree di competenza riguardano principalmente la tutelabilità di invenzioni nel settore chimico, chimico-farmaceutico e chimica dei materiali, l’elaborazione e la redazione di brevetti europei e internazionali, stesura di pareri di brevettabilità e libertà di attuazione, la redazione di pareri tecnici di parte in procedure giudiziarie quali cause di contraffazione e/o di nullità. Ha collaborato con diversi studi di consulenza in proprietà industriale quali Sama Patents, Sviluppo Proprietà Industriali, Notarbartolo & Gervasi, ed attualmente con l’Ufficio Internazionale Brevetti Ing. C. Gregorj.

CLAUDIA FINETTI

Claudia si è laureata in Chimica e Tecnologia Farmaceutiche nel 2000 a Milano con una tesi sperimentale in brevettistica farmaceutica svolta presso lo studio Notarbartolo & Gervasi di Milano, dove si è fermata circa 2 anni specializzandosi nei campi della ricerca documentale (bibliografica e brevettuale), della Competitive Intelligence e nei pareri sui generici farmaceutici. Dopo un’analoga esperienza presso il dipartimento di proprietà intellettuale della società farmaceutica Zambon Group S.p.A., dove ha approfondito anche le attività di licensing e di scouting brevettuale interno ed esterno, ha deciso di specializzarsi nel campo della consulenza, diventando consulente brevettuale italiano (2006) ed europeo (2010). Quindi, ha collaborato con lo studio Dragotti & Associati S.r.l. per un periodo di circa 10 anni e con lo studio Barzanò & Zanardo Milano S.p.A per circa 5 anni; attualmente collabora con lo studio Thinx S.r.l. di Milano, occupandosi della redazione e prosecuzione di domande di brevetto, dell’assistenza nelle controversie legali e della redazione di pareri di validità e di libertà di attuazione nell’area chimica, farmaceutica e biologica. Accanto a queste attività, ha curato rubriche brevettuali mensili su riviste italiane del settore chimico ed erboristico ed ha collaborato con l’Ufficio Brevetti Europeo come relatore e moderatore a convegni, tra cui nel 2009 i convegni “East meets West” e “Patent Information Conference”. E’ membro dell’Associazione Italiana Documentalisti Brevettuali (AIDB) a partire dalla sua fondazione (2004), in quanto ha sempre mantenuto anche la consulenza in ambito documentale.

MARCO FRANCETTI

Si è laureato in Giurisprudenza presso l’Università degli Studi di Milano. E’ avvocato iscritto all’ordine di Milano e ammesso al patrocinio avanti le Giurisdizioni superiori. E’ stato cultore della materia presso la Cattedra di Diritto Industriale dell’Università degli Studi di Milano (1983 – 2005) e Docente a contratto presso Facoltà di Medicina e Chirurgia (2000 – 2013). E’ stato docente ai corsi post-universitari di preparazione alla Professione di Addetto all’Ufficio licenze ed al Corso di Preparazione agli esami di Consulente in Proprietà Industriale della società Convey (1996 – 2006). E’ membro del Consiglio Direttivo di INDICAM (Istituto Anticontraffazione di Centromarca), dell’Anti-counterfeiting e del Trademark Committee dell’A.I.M.(Associazione tra le Industrie Europee di Marca), e della Commissione Proprietà Industriale dell’ U.A.E. (Unione degli Avvocati Europei). Inoltre è membro del Consiglio Direttivo dell’Associazione Italiana per la Tutela della Concorrenza e Past -president della Ligue Internationale du Droit de la Concurrence di cui è stato Presidente nel biennio 2009 – 2010. E’ membro onorario dell’Associazione dei Docenti del Centro per lo Studio del Diritto Internazionale di Salisburgo (Austria). Svolge abitualmente l’attività di relatore a convegni nazionali ed internazionali in materia di proprietà industriale e di diritto della concorrenza, ed autore di numerose pubblicazioni. Lavora presso lo studio JACOBACCI & PARTNERS, principale società italiana di consulenza in Proprietà Industriale.

PAOLO GERLI

Si è laureato in Chimica e Tecnologia Farmaceutiche nel 1985 presso l’Università di Torino. Dal 1998 mandatario abilitato presso l’Ufficio Europeo Brevetti (EPO) e mandatario iscritto all’Albo Italiano dei Consulenti in Proprietà industriale. Dal 2005 rappresentante abilitato in disegni e modelli presso l’Ufficio Comunitario Marchi e Modelli (UAMI). Dal 2006 iscritto nella lista dei CTU esperti in IP del Tribunale di Milano. Membro delle associazioni internazionali di categoria AIPPI e FICPI. Da oltre vent’anni si occupa delle procedure di concessione dei brevetti, in particolare in campo chimico, farmaceutico e cosmetico. Dapprima come esaminatore presso l’Ufficio Europeo Brevetti (EPO), quindi come mandatario professionale presso lo studio Notarbartolo & Gervasi di Milano, con 10 anni circa di esperienza nelle rispettive posizioni. E’ esperto nella cura del portafoglio brevetti di importanti società farmaceutiche e chimiche. Segue inoltre le procedure di enforcement giudiziario dei brevetti, lavorando nelle relative cause, come consulente tecnico di parte o di ufficio. Dal 2008 collabora con gli studi Botti & Ferrari (Milano) e M.Zardi & Co. (Lugano).

FABIO GIAMBROCONO

Laureato in Economia e Commercio all’Università Cattolica di Milano, è iscritto dal 1981 all’Ordine dei Consulenti in Proprietà Industriale, sia nella sezione marchi che nella sezione brevetti. Dal 1987 è nel Board della società di consulenza in Proprietà Industriale Giambrocono & C. spa , di cui dal 2008 è presidente del Consiglio di Amministrazione. Ha partecipato in qualità di Consulente in numerose ed importanti operazioni che hanno coinvolto la compravendita di Marchi e Brevetti di primaria importanza. Esegue regolarmente operazioni connesse alla valutazione economica di Marchi e Brevetti per le maggiori imprese italiane. Dal 1987 al 2000 ha ricoperto anche la posizione di Amministratore unico Patent Service srl società di servizi correlata a marchi e brevetti. Collabora in modo stabile con il Notiziario dell’Ordine dei Consulenti in Proprietà Industriale. E’ autore di numerosi articoli e pubblicazioni in materia di marchi e brevetti sulle principali riviste di settore. E’ inoltre ,docente in corsi post laurea in materia di Proprietà Industriale per il Politecnico di Milano, Convey di Torino¸ Bologna Business School (UNIBO). E’ l’ideatore di un innovativo metodo di calcolo dell’Equo Premio per la remunerazione dell’invenzione del dipendente d’Azienda.

SILVIA GIUDICI

Avvocato, ha conseguito ill titolo di Dottore di Ricerca in diritto industriale presso l’Università di Ferrara nel 1995. Dal 1996 tiene corsi di Diritto Industriale per diversi corsi di laurea dell’Università degli Studi di Milano. Dal 2015 è professore Associato in Diritto industriale presso l’Università degli Studi di Milano. Tiene regolarmente lezione in Master e Corsi di Perfezionamento tra cui il Master in diritto della proprietà industriale organizzato da Just Legal Service, il Corso di Perfezionamento in “Fashion Law” organizzato dall’Università degli studi dell’Insubria e la Scuola di giornalismo Walter Tobagi dell’Università degli Studi di Milano. E’ membro del Collegio dei docenti del Corso di Dottorato in “Diritto comparato, privato, procedura civile e dell’impresa”, Curriculum Diritto Commerciale e Industriale dell’Università degli Studi di Milano. E’ stata relatrice a numerosi congressi e convegli in ambito nazionale. Dal 1994 è membro del Comitato di redazione della rivista di Diritto Industriale. E’ autrice di una monografia ( Il Marchio decettivo, Milano 2012) e di una cinquantina tra articoli e note a sentenza.

GIORGIO LONG

Ha conseguito la laurea in Chimica Industriale presso l’Università degli Studi di Milano nel 1985 con una tesi di laurea sulla chimica degli alogeno-arene cromotricarbonili. E’ membro dell’Ordine Professionale dei Consulenti in Proprietà Industriale ed European Patent Attorney. Ha lavorato dal 1986 al 1987 presso la Labochim (Segrate) con la qualifica di addetto al laboratorio di sviluppo chimico e dal 1987 al 1998 presso la Boehringer Mannheim Italia, prima come ricercatore e responsabile di un laboratorio di sintesi chimica, quindi come responsabile dell’Ufficio Brevetti interno della società. Dal maggio 1998 lavora presso la JACOBACCI & PARTNERS, principale società italiana di consulenza in Proprietà Industriale, di cui è socio. Svolge la funzione di consulente in materia di brevetti e responsabile dell’area chimica-biotecnologica presso la sede di Milano della società. Si occupa in particolare di redazione e prosecuzione di domande di brevetto, pareri su problemi di proprietà industriale e consulenze tecnico-brevettuali di parte in cause brevettuali. Svolge anche la funzione di Consulente Tecnico di Ufficio per alcuni tribunali italiani. Come mandatario accreditato presso l’Ufficio Brevetti Europeo rappresenta i propri clienti nelle udienze orali in procedure di opposizione ed appello.

FULVIO MELLUCCI

Avvocato, si è laureato all’Università di Pavia nel 1980 ed è iscritto all’Ordine degli Avvocati di Milano dal 1982 ed all’Albo della Corte di Cassazione di Roma dal 2001. Dal 2007 è associato presso lo Studio Legale Bird & Bird, già responsabile del dipartimento IP presso lo Studio Legale Ughi & Nunziante di Milano dal 2003. Vanta oltre 30 anni di esperienza, maturata sin dal 1980 nello Studio del Professor Sena, docente di diritto della Proprietà Intellettuale presso l’Università Statale di Milano. Specializzato nel settore dei brevetti, dei marchi, del diritto d’autore, della concorrenza sleale e della pubblicità ingannevole e comparativa, oltre a svolgere attività di consulenza in tali settori assiste clienti, a livello nazionale e multinazionale, nel contenzioso avanti le competenti Autorità giudiziarie ed amministrative e nella negoziazione e redazione di accordi aventi ad oggetto diritti di proprietà industriale e intellettuale. E’ stato per diversi anni docente nei corsi Convey per la Formazione di professionisti nella proprietà industriale. E’ membro di diverse associazioni di categoria, tra le quali LIDC, INTA, LES, EPLAW e AIPPI.

MARCO MONTANARI

Marco Montanari si è laureato in ingegneria nucleare elettronica al Politecnico di Milano e ha iniziato a lavorare a Milano, sua città natale, presso la F.I.A.R. S.p.A. come progettista di apparecchiature elettro-ottiche militari, in particolare di telecamere avioniche. Nel 1991 è stato assunto come esaminatore specialista di sistemi video all’European Patent Office, ed ha lavorato in questo campo tecnico per 27 anni, dapprima nella sede in Olanda e poi a Monaco di Baviera, dove risiede tuttora. Ha svolto tutti i possibili compiti operativi di un esaminatore EPO: esame delle domande di brevetto, ricerca della prior art, gestione della classificazione della letteratura tecnica (CPC ed IPC), membro e presidente di divisioni di esame e di opposizione, assistente di Direzione e infine primo Senior Expert nominato nel suo campo tecnico. Ha tenuto seminari sulla procedura di esame e di opposizione per oltre vent’anni, all’interno dell’EPO come coach di nuovi esaminatori e all’esterno presso uffici nazionali e uffici di mandatari in Europa e in Estremo Oriente, tra cui in Malaysia un corso completo sulla procedura di opposizione all’EPO per gli esaminatori dell’ufficio brevetti nazionale malese. Ha partecipato come EPO lecturer ai seminari “Examination Matters” organizzati ogni anno dall’EPO per partecipanti esterni. Ha partecipato come membro della delegazione EPO a visite presso gli uffici nazionali dei brevetti del Giappone, Corea, Malaysia e Turchia, per lo scambio reciproco di informazioni relative ai rispettivi sistemi brevettuali. Dal 2019 è in pensione e coltiva con passione i suoi hobbies, tra cui quello di organista.

DIEGO PALLINI GERVASI

Si è laureato in farmacia nel 1985 presso l’Università di Milano con una tesi sulla protezione brevettuale dei prodotti farmaceutici. Nel 1986 è entrato nel gruppo Notarbartolo & Gervasi divenendo partner di N&G nel 1988. Nel 1989 è divenuto mandatario italiano per i brevetti e i marchi. Nel periodo 1991-1994 è stato coordinatore e docente per quanto riguarda le problematiche tecniche nei campi biologico, farmaceutico e chimico, in un corso di formazione annuale per esperti in proprietà intellettuale. In tale periodo, è stato per alcuni anni anche corrispondente europeo del mensile americano World Intellectual Property Report. A partire dai primi anni Novanta ha tenuto regolarmente corsi per il training in proprietà industriale, organizzati dalla società Convey. Negli anni recenti ha tenuto regolarmente corsi organizzati dall’Università di Milano. In particolare nel 1998-1999 ha fatto parte dello staff docente di brevettazione chimica per il Master dedicato alla gestione dell’industria Chimica. Inoltre tiene parimenti lezioni sui brevetti biotecnologici. Dal 1997 è docente di brevettazione Chimica nei corsi di qualificazione per l’abilitazione come Consulenti in Proprietà Industriale. E’ autore di oltre 20 pubblicazioni, e ha tenuto più di cinquanta seminari, corsi e conferenze su temi della proprietà intellettuale. E’ attualmente Presidente della società Notarbartolo & Gervasi.

DONATO POCAR

E’ stato tra i fondatori del CdP in Brevettistica e ne è stato il Coordinatore fino al 2007. E’ laureato in Chimica Industriale ed è Libero Docente di Chimica Organica. Ha svolto intensa attività di ricerca nel campo della sintesi e della reattività organica, in particolare dei composti eterociclici. Attualmente in pensione, è stato professore presso le Facoltà di Scienze e di Farmacia dell’Università di Milano e presso la Facoltà di Farmacia dell’Università di Cagliari. Ha diretto l’Istituto di Chimica Organica della Facoltà di Farmacia ed è stato membro del Consiglio di Amministrazione dell’Università di Milano. E’stato il Presidente della Commissione per i Brevetti dell’Università di Milano, della quale ha fatto parte dal 1995 al 2016. Nell’ultimo decennio si è occupato attivamente della politica universitaria nel campo della brevettazione e del trasferimento tecnologico e ha contribuito alla diffusione della cultura brevettuale nel mondo accademico.

PIERFAUSTO SENECI

Si è laureato in Chimica nel 1983 presso l’Università degli Studi di Pavia. Dal 1985 si è trasferito al Politecnico di Milano, risultando vincitore di una Borsa di Studio ENI per “Sintesi di sostanze farmacologicamente attive”. Dal 1986 al 2002 ha lavorato nei centri ricerca di varie aziende farmaceutiche, tra cui Pierrel (Milano, 1986), Lepetit/Merrell Dow (Gerenzano, 1987-1992), Marion Merrell Dow (Strasburgo, Francia, 1993-1994), Selectide Corporation (Tucson, Arizona, 1995), SmithKline Beecham (Rennes, Francia, 1996), e GlaxoWellcome (Verona, 1997-2000).
Nel 2000 ha fondato, insieme ad altri colleghi, la Biotech Company Nucleotide Analog Design (NADAG, Monaco di Baviera, Germania), divenendone Responsabile Ricerca e Sviluppo, e dirigendo le attività mirate a sviluppare nuovi inibitori di chinasi per la cura del Morbo di Alzheimer. Dal 2002 al 2003 è stato Amministratore Delegato di NADAG.
Nel 2003 ha preso servizio come Professore Associato a tempo definito presso il Dipartimento di Chimica Organica e Industriale dell’Università degli Studi di Milano. Dallo stesso anno afferisce al Centro di Eccellenza CISI (Centro Interdisciplinare di Studi bio-molecolari e applicazioni Industriali, presso l’Universita’ di Milano).
Dopo il 2003 è stato, ed è tuttora, consulente scientifico e strategico di numerose aziende tra cui Sirenade Pharmaceuticals, NiKem Research (Baranzate), Brane Discovery (Gerenzano), Crystax Pharmaceuticals (Barcellona) e ERA Biotech (Barcellona).
Dall’ottobre 1997 al Dicembre 2009 ha collaborato come Scientific Advisor di ICS-UNIDO, una branca delle Nazioni Unite che si occupa del trasferimento di tecnologie industriali a paesi in via di sviluppo.
Dal 2008 collabora come Consulente Scientifico con CISI scrl, uno spin-off partecipato da UniMi e dal CNR, che ha come compito quello di promuovere la collaborazione fra pubblico e privato nell’ambito delle bioscienze, ed in particolare delle tecnologie chimiche.
Dal 1999 tiene una rubrica mensile che tratta di nuove tecnologie e metodiche chimiche e farmaceutiche sulla rivista La Chimica e l’Industria.
E’ stato membro dell’editorial board di riviste internazionali quali Molecular Diversity e Journal of Combinatorial Chemistry. Dal 2012 è membro dell’Editorial Board della rivista Patent Pharmaceutical Analysis.

CHIARA SONCINI

Chiara Soncini si è laureata in Scienze Biologiche presso l’Università degli Studi di Parma, con una tesi sperimentale in biochimica. Ha svolto attività di ricerca per diversi anni, inizialmente nell’area delle “green biotechnologies”, poi specializzandosi nella drug discovery. Ha ottenuto una borsa postdoc presso il Nutritional Science Department dell’Università della California a Berkeley e, rientrata in Italia, ha lavorato per 3 anni presso l’allora neonato Istituto Europeo di Oncologia. E’ stata successivamente assunta da una multinazionale farmaceutica, dove si è occupata dello sviluppo di nuovi farmaci oncologici, uno dei quali è attualmente in fase III. Ha spostato poi i suoi interessi alla tutela della proprietà intellettuale e la valorizzazione dei risultati della ricerca, ottenendo, tra gli altri titoli, un Master’s degree in Open Innovation and Knowledge Transfer presso il MIP del Politecnico di Milano . E’ stata per anni patent manager presso UNIMITT, il Centro per l’Innovazione ed il Trasferimento Tecnologico dell’Università degli Studi di Milano, dove si è occupata principalmente della valorizzazione dei brevetti dell’Ateneo e, più in generale, dei risultati ottenuti nei laboratori dell’Università e ha pertanto acquisito una rilevante esperienza nella negoziazione dei diritti di proprietà industriale. E’ stata responsabile della Segreteria Scientifica del Dipartimento di Scienze della Salute dell’Università degli Studi di Milano. Recentemente si è inoltre specializzata sui processi relativi l’assicurazione della qualità nell’ambito dei servizi e attualmente è responsabile dell’ufficio di supporto al Presidio della Qualità dell’Università degli Studi di Milano.

ANTONIO TARQUINI

Si è laureato in Chimica presso l’Università degli Studi di Milano (1989). Dal 1990 al 2002 ha svolto l’attività di Ricerca e Sviluppo come ricercatore responsabile di progetto presso i Laboratori R&D della Recordati S.p.A. e della Dipharma S.p.A. Dal 2002 al 2006 ha svolto l’attività di Information Specialist con le mansioni di Documentation Responsible alle dirette dipendenze della Direzione R&D della Dipharma S.p.A. Dall’ Ottobre 2006 svolge l’attività di Information Specialist con le mansioni di Responsabile del Settore Documentazione della Notarbartolo & Gervasi S.p.A, occupandosi di ricerche brevettuali, sorveglianza delle domande di brevetto, monitoraggio della concorrenza, reperimento tramite Banche Dati di informazioni relative a stato vita, scadenza ed estensione dei brevetti. Svolge ricerche documentali ai fini della brevettabilità e libertà di attuazione. E’ stato docente di Ricerca documentale on-line in Banche dati STN nell’ambito del “Master in Drug Design and Synthesis” organizzato dall’Università degli Studi di Siena negli anni 2007-2012 e 2014. E’ stato docente di Ricerca brevettuale in Banche dati al Master MIT 2013 e 2014 organizzato dal Politecnico di Milano. E’ stato docente di Ricerca brevettuale in Banche dati al Corso di Proprietà Industriale – Brevetti 2011-2012 organizzato dal Politecnico di Milano. E’ stato docente di Ricerca brevettuale al Corso “La gestione strategica della proprietà intellettuale” organizzato all’Area Science Park Trieste. E’ stato docente di Ricerche brevettuali al Progetto Alta Formazione, presso l’Agenzia per la diffusione delle tecnologie per l’innovazione (Camera di Commercio di Milano). Il 20 Marzo 2019 è stato registrato come Qualified Patent Information Professional (QPIP) a livello europeo. E” coinventore in otto brevetti (inerenti l’attività di Ricercatore Chimico) riguardanti metodi innovativi di preparazione e/o purificazione di Principi Attivi Farmaceutici. E’ autore di un articolo scientifico (inerente all’attività di Information Specialist) pubblicato su La Chimica e L’Industria riguardante la ricerca di anteriorità circa il Polimorfismo di composti organici farmacologicamente attivi, tramite Banche Dati on-line su piattaforma STN. Conosce le tecniche di ricerca bibliografica e brevettuale, in campo chimico-farmaceutico, biologico e ingegneristico, mediante l’uso delle banche dati presenti sulla piattaforma STN di cui ha seguito i corsi di addestramento tenuti a Milano e Bologna dal Chemical Abstracts Service / STN dal 2002 al 2008. Conosce le tecniche di ricerca documentale brevettuale sulle piattaforme Espacenet, Patentscope e PatBase, nonché l’utilizzo dei tools di ricerca MMS e Edital.

 

FEDERICA TRUPIANO

Si è laureata in chimica, presso l’Università degli Studi di Milano, nel 1987. Dopo un iniziale periodo in cui ha svolto attività di ricerca presso una delle società del gruppo ENI, ha ricoperto il ruolo di ricercatore senior in uno dei laboratori di medicinal chemistry della Società Italfarmaco (1989-1991). Dalla fine del 1991 si è dedicata all’attività di consulente in proprietà industriale per il settore marchi e brevetti presso lo studio Brevetti Europa di Milano. Dal 2001 è partner dello studio Marietti, Gislon e Trupiano di Milano, dove svolge la attività di consulente in proprietà industriale per il settore brevetti e marchi e gestisce e organizza il lavoro di consulenza in proprietà industriale svolto dai collaboratori. E’ abilitata alla professione di chimico, mandatario abilitato presso l’Ufficio Italiano Brevetti e Marchi (U.I.B.M.), presso l’Ufficio Europeo dei Brevetti (EPO) e per il Marchio Comunitario (U.A.M.I.). E’ inoltre consulente tecnico presso il Tribunale di Milano e Trieste e titolare di un diploma post laurea in “Contentieux des brevets en Europe” (European Patent Litigation) conseguito presso l’Università di Strasburgo (2005). Da alcuni anni svolge attività di docenza come relatore in corsi sulla Proprietà Intellettuale tenuti dall’Università di Milano, Università di Como e per reti tra Università Europee.

LUCA ZANDERIGHI

Luca Zanderighi è professore ordinario di Economia e gestione delle imprese presso la Facoltà di Scienze Economiche Politiche e Sociali dell’Università degli Studi di Milano. Laureato in Economia Politica all’Università Bocconi, ha insegnato per molti anni in quella stessa università, dove ha svolto attività di ricerca presso il Centro Studi sul commercio (Cescom) e attività di formazione presso la Scuola di Direzione Aziendale. Ha pubblicato numerosi lavori, sia a livello nazionale che internazionale, con particolare riferimento a tematiche relative al ruolo del commercio nell’economia e alle relazioni tra imprese, e svolge un’intensa attività di collaborazione con diverse istituzioni italiane e internazionali. Già membro del Consiglio di Amministrazione del Consorzio Pubblico Interuniversitario (CIDIS), è attualmente membro del Comitato di Indirizzo della Scuola di giornalismo Walter Tobagi e consigliere di amministrazione in diversi spin-off universitari. E’ Segretario della Società italiana di Management e Membro della Società Italiana di Marketing. I suoi interessi di ricerca si concentrano sul Channel Marketing, sul Consumer Behaviour e sul Marketing territoriale.

ENRICO ZANOLI

Laureato in chimica industriale, dopo un’esperienza come ricercatore entra nell’Ufficio Brevetti e Licenze del gruppo ENI. Successivamente lavora in uno studio di consulenza in brevetti e marchi e diventa membro dell’Ordine dei Consulenti in Proprietà Industriale e mandatario abilitato presso l’Ufficio Brevetti Europeo. Nel 1991 diventa direttore dell’Ufficio Brevetti e Marchi di Montedison e nel 1997 passa alla Basell Polyolefins, una multinazionale chimica nata come joint venture tra BASF e Shell, ove diventa Senior Vice-President per la proprietà intellettuale, con responsabilità world-wide nell’area brevetti, marchi, contrattualistica tecnologica e IP litigation. Nel 2002 è co-fondatore dello studio di consulenza in proprietà industriale Zanoli & Giavarini, del quale è presidente, che ha uffici a Milano, Bergamo, Treviso e Piacenza. E’ stato collaboratore di riviste scientifiche e di uno dei primi testi sulla brevettazione delle biotecnologie: Intellectual Property Rights in Biotechnology Worldwide, Mc. Millan, UK, 1987. E’ Consulente Tecnico d’Ufficio del Tribunale di Milano ed attivo nell’area del contenzioso brevettuale. E’ docente in corsi inerenti la materia brevettuale tenuti dal Politecnico di Milano e dall’Università Statale di Milano. E’ membro di varie associazioni internazionali che si occupano di proprietà industriale quali AIIPI, FICPI e INTA, nonché dell’American Chemical Society. E’ stato presidente dell’Ordine dei Consulenti in Proprietà Industriale.

SIMONA ZANZOLA

Si è laureata in Chimica presso l’Università di Milano nel 1994. Dal 1994 al 1997, ha svolto attività di ricerca nei laboratori dell’Università di Milano durante il dottorato di Ricerca in Scienze Chimiche. Dal 1997 al 2008 è stata prima ricercatrice senior poi responsabile di progetto presso i Laboratori di medicinal chemistry della Rottapharm S.p.A. di Monza. Contemporaneamente, dal 2000, svolgeva attività di Patent Information Specialist. Dal Settembre 2008 svolge l’attività di Patent Information Professional presso la Notarbartolo & Gervasi S.p.A, occupandosi di ricerche documentali (brevettabilità/prior art/libertà di attuazione/validità/novità), di sorveglianze (monitoraggio della procedura di esame, monitoraggio della concorrenza), di reperimento, tramite Banche Dati, di informazioni relative a stato vita, famiglia brevettuale, scadenza ed estensione dei brevetti. Il 21 Marzo 2019 è stata registrata come Qualified Patent Information Professional (QPIP) a livello europeo. È co-inventrice in nove brevetti riguardanti nuovi Principi Attivi Farmaceutici (durante l’attività di Ricerca Farmaceutica). È co-autrice di sei articoli scientifici pubblicati su riviste scientifiche internazionali (durante l’attività di Ricerca Chimica). Conosce le tecniche di ricerca bibliografica e brevettuale, in campo chimico-farmaceutico, biologico e ingegneristico, mediante l’uso delle banche dati presenti sulla piattaforma STN di cui ha seguito i corsi di addestramento tenuti a Milano e Bologna dal Chemical Abstracts Service / STN dal 2002 al 2008. Conosce le tecniche di ricerca documentale brevettuale sulle piattaforme Espacenet, Patentscope e PatBase, nonchè l’utilizzo dei tools di ricerca MMS e Edital.